«

feb 10

Stampa Articolo

OPPORTUNITA’ INAIL

INCENTIVI INAIL

RIDUZIONE TASSO MEDIO MEDIANTE MODELLO OT-24 scadenza 28/02/15

L’art. 24 delle Modalità per l’applicazione delle Tariffe emanate con D.M. 12.12.2000, come modificato dal Decreto Ministeriale del 3 dicembre 2010, prevede che l’Inail può applicare una riduzione del tasso medio di tariffa alle aziende che abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro.

La riduzione del tasso medio di tariffa è determinata in relazione al numero dei lavoratori anno del periodo , calcolati per singola voce di tariffa, secondo lo schema allegato SCHEMA  ALLEGATO

Per ottenere la riduzione l’azienda deve presentare apposita istanza (Modello OT24 entro il  28 febbraio ) fornendo tutti gli elementi, le notizie e le indicazioni definiti a tal fine dall’INAIL. Gli interventi per il miglioramento delle condizioni di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavori, dichiarati sul modello di domanda, devono essere stati attuati nell’anno solare precedente quello di presentazione della domanda.

 

INCENTIVI ALLE IMPRESE FINO AL 65%  A FONDO PERDUTO

 Inail lancia anche quest’anno il bando Isi 2014 – 2015, grazie al quale le imprese hanno a disposizione 267.427.404 euro per predisporre misure e azioni di prevenzione, utilizzare modelli organizzativi antinfortunistici e sostituire o adeguare macchine e attrezzature di lavoro.

I finanziamenti vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande. Il contributo, pari al 65% dell’investimento, per un massimo di 130.000 euro, viene erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto

I soggetti interessati potranno insierire le domande di partecipazione dal 3 marzo 2015 e fino alle ore 18.00 del 7 maggio 2015

Chi può partecipare e per quali progetti. 

Possono partecipare tutte le aziende iscritte alle CCIAA. I fondi saranno utilizzati per

  • progetti di investimento (miglioramento infrastrutturale – ristrutturazione o modifica degli ambienti di lavoro compresi gli eventuali lavori impiantistici)

  • acquisto di dispositivi per la gestione degli spazi confinati

  • installazione, modifica o adeguamento di impianti elettrici, antincendio, aspirazione, ventilazione

  • per l’adozione di Sistemi Gestionali per la Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro (SGSSL-UNI-INAIL, BS OHSAS 18001) e di Responsabilità Sociale (SA 8000, ISO 26000) finanziando sia la consulenza che la certificazione da parte dell’ente terzo

  • per acquistare nuovi macchinari e strumenti più sicuri di quelli in uso che devono essere dati o in permuta o rottamati

 

CONTATTACI PER LE ULTERIORI INFORMAZIONI

 

Permalink link a questo articolo: http://www.dichiarafederico.it/wp/?p=201

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>